indietroscrivi
viaggi
Click per aprire http://www.ilmeteo.it
(stampa viaggio)
Il mio viaggio tra cielo e terra: Santiago de Compostela (n. 21)
Il cammino di Santiago da Roncisvalle a Santiago
inserito da
paola di moie di maiolati (AN)
Periodo del viaggio
dal 20 al 29 giugno 2011
durata (giorni)
10
Partecipanti
Paola e Giacomo
Nazione
Spagna
Vedi foto del viaggio
lunghezza (km)
875
difficoltà
Medio
cartografia

Note

C’è un cammino a nord della Spagna, che da mille anni, chi per una settimana e per un mese, a piedi o in bici, decide di percorrere….si tratta del CAMMINO di SANTIAGO
Ho iniziato a immaginare questo viaggio, tempo fa, pensando che sarebbe stato, per diversi motivi, irrealizzabile. Ho letto libri, comprato guide, raccolto informazioni e mi sono sempre più convinta che il “mio viaggio” mi stava aspettando.
Il cammino di Santiago non è una meta agonistica o un passeggiata…ma qualcosa di spirituale, di crescita interiore, di scoperta e una volta che sei sulla strada e sul sentiero, accade qualcosa che ti cambia dentro e al ritorno a casa il cammino non ti lascia più.
Già partendo da casa, prepararti fisicamente o mentalmente, ti accorgi che il cammino è già iniziato dentro di te..800 o 900 km che percorri prendendo tempo al tempo…pedalando tra difficoltà e emozioni ma con tutta la pace che il cammino ti trasmette.
Tutto il percorso è segnalato da una grande quantità di 2 simboli, la freccia gialla e la conchiglia, come per tenere in mano il pellegrino e non ti perdi mai.
La freccia gialla e la conchiglia li trovi disegnati ovunque, nei muri delle case, nelle strade, per terra, negli alberi, oppure nei sentieri, trovi mucchi di sassolini o pezzi di legno e sai che ogni pellegrino passato, ha lasciato la sua traccia, e te passando ripeti il rituale.. lasciando traccia di te
Si attraversano 4 grandi regioni spagnole, NAVARRA, RIOJA, CASTIGLIA, GALIZIA ogni una con la sua caratteristica…un viaggio nel tempo e nello spazio geografico di climi diversi, dalle umide e fresche montagne del NAVARRA, passando per l’ondulata RIOJA, tra i deserti altopiani della vasta CASTIGLIA, ai saliscendi e boscosi della GALIZIA , visitando 4 grandi città, PAMPLONA, LOGRONO, BURGOS, LEON e centinaia di paesini e borgate che nel cammino attraversi…ogni attimo del cammino e una scoperta.. una sorpresa.
Dormi dove trovi alloggio e posto, nei rifugi, negli ostelli, negli alberghi con altri pellegrini e trovi grande accoglienza…per il pranzo e la cena hai il menù del pellegrino e lungo il percorso piccole fontane per rinfrescarti un po’.
Ti fermi a visitare e sei attenta a farti timbrare la tua CREDENZIALE, che è solo un pezzo di carta, ma ti diventa il tesoro più prezioso del tuo bagaglio, come se fosse il passaporto dell’anima e la sera ti ritrovi ad osservarla perché in ogni timbro e data, ricordi la strada compiuta, i luoghi attraversati, i volti, gli incontri e i ricordi a loro legati.
Una volta giunti a Santiago, nell’ufficio del pellegrino, ti rilasciano l‘attestato che certifica il cammino percorso.
Il mio cammino l’ho iniziato a Roncisvalle, (per arrivare aereo da Bologna-Pamplona, poi taxi fino a Roncisvalle) con la mia montabike smontata e imballata nel cartone per il viaggio, una volta arrivata, ho rimontato la mia bici e dietro di lei il mio bagaglio di cambi e cose utili per i giorni successivi.
Ho condiviso il mio viaggio con il mio amico Giacomo, anche lui come me, appassionato di bicicicloamatoriale….abbiamo percorso 900km.. ogni uno di noi portandosi dentro di sé le emozioni personali e un infinità di cose viste e vissute che per 10 giorni ci hanno accompagnato in questa stupenda esperienza di pellegrino, nello straordinario CAMMINO di SANTIAGO
“ e che il mio grido di amore e di pace giunga fino a tutti voi “……buon cammino di vita

Paola

Tappe del viaggio
20 giugno 2011: Arrivo a Pamplona in aereo (Bologna-Madrid/Madrid-Pamploma) con bici imballate al seguito. Pamplona – Roncisvalle in taxi. Roncisvalle – Puente la Reina (80 km)
21 giugno 2011: Puente la Reina – Viana (80 km)
22 giugno 2011: Viana – Belardo (90 km)
23 giugno 2011: Belardo – Castrojeriz (90 km)
24 giugno 2011: Castrojeriz – Marsilla (140 km)
25 giugno 2011: Marsilla – Fonceradon (100 km)
26 giugno 2011: Fonceradon – Villafranca (85 km)
27 giugno 2011: Villafranca – Samos (85 km)
28 giugno 2011: Samos – Melide (70 km)
29 giugno 2011: Melide – Santiago (55 km)
30 giugno 2011: Santiago – Finisterre (pullman)
1 luglio 2011: Rientro in Italia in aereo (Santiago–Madrid/Madrid–Bologna) con bici fatta imballare a Santiago da Elvelocipedo (www.elvelocipedo.com)